Il Buono, il Brutto e il Cattivo

C’erano una volta un Formatore, un Videomaker e un Esperto di Marketing.

Per preparare il loro prossimo colpo decisero di chiamarsi “il Buono, il Brutto e il Cattivo”.

Mentre preparavano il colpo, si ritrovarono con il metro in mano. Dovevano stare alla giusta distanza.

Ciascuno di loro aveva in mano un metro diverso. Uno aveva un curriculum, uno un video e l’altro un’azione di marketing.

Mentre misuravano il loro perimetro di sicurezza, capirono una cosa incredibile: nonostante i metri fossero diversi, l’unità di misura era la stessa, la COMUNICAZIONE.

… e alla fine il colpo fu fatto!

Il Buono ama svegliarsi la mattina presto, ascoltare musica blues e scrivere.

Il poligono di tiro nel quale si allena e insegna agli altri a sparare con precisione si trova a cinque passi dal mondo del lavoro.

Si chiama Dario Madeddu e insegna a cercare e trovare lavoro.

Potete chiedergli tutto, tranne di prestarvi la sua chitarra.

Il Brutto si sveglia prima del Buono.

A volte para i proiettili con le padelle.

Ha un grande senso del ritmo.

Studia le scene per i nuovi colpi. Fino a quando non trova la giusta luce non arma la sua pistola.

Si chiama Fulvio Martello. Non chiedetegli niente, perché lo avrà già fatto prima che possiate pensarlo. Forse.

Il Cattivo fa tardi la notte, organizza i piani di fuga e non sorride mai.

Si allena di rado a sparare ma senza di lui è impossibile fare centro.

Appena gli altri abbassano la guardia, lui è pronto ad attaccare.

Si chiama Alessio Arciero. Potete chiedergli persino un favore, ma ve lo farà pagare a caro prezzo.

              LE PUNTATE DEI WEBINAR

                                                                             La gente la devi tenere al cinema – guarda la Puntata #1 su YouTube

                                                                       Cercare lavoro è una missione da supereroi – guarda la Puntata #2 su YouTube

                                                                                 Comunicare come Mac Gyver – guarda la Puntata #3 su YouTube